EMMANUELLE HOUDART

Illustratrice del mese

Emmanuelle Houdart è nata nel 1967 in Svizzera. Dopo il diploma alla Scuola d’Arte di Sion e all’Ecole Supèrieure d’Arts Visuels di Ginevra, si è trasferita a Parigi. Pittrice e illustratrice dal 1996, collabora con diversi giornali e quotidiani (Libération, Le Monde, Sciences et Vie Junior, Ça m’intéresse… ), e ha all’attivo una decina di libri di cui ha curato testo e immagini. Oltre una ventina, invece, i volumi per ragazzi che ha illustrato.

Più di recente si è inoltre dedicata all’attività di disegnatrice tessile e di costumi. Le sue illustrazioni sono state trasformate in abiti in occasione della mostra “Barnhominum” che si è tenuta al Salon du livre et de la presse jeunesse di Montreuil nel 2011.

In Italia i suoi albi illustrati sono pubblicati da Logos: Saltimbanchi (2012); Genitori felici (2012); Il Denaro (2013); Amiche per la vita (2013); Rifugi (2015); Una lunga storia d’amore (2016); Emilia Mirabilia (2016); Mia madre (2016); Il mio pianeta (2017).

Eventi