image

★ Un concentrato purissimo di violenza alla Tarantino e ispirazione faulkneriana.
Ognuno dei racconti contenuti in Aspettati l’inferno esplora un genere letterario diverso: l’avventura, l’horror, il fantasy, la fiction storica e quella fantascientifica.
Il paese che Omar Di Monopoli descrive in questo rollercoaster letterario è l’Italia degli ultimi: un’immensa periferia cresciuta all’ombra dell’abusivismo più bieco, impantanata tra la brutalità delle mafia e i miasmi degli impianti siderurgici, popolata da gangster d’accatto, fattucchiere di provincia, pescatori albini, eremiti pazzoidi e persino gigantesci lombrichi mutanti. Comparse destinate all’oblio, in quel gigantesco B-movie che è la loro (e la nostra) esistenza ★